L'uva Pignoletto

LA REGINA DI COLLI BOLOGNESI

Il Pignoletto è un'uva italiana, coltivata principalmente in Emilia-Romagna nei Colli Bolognesi. L'uva Pignoletto è anche molto apprezzata per la produzione di spumanti o come partner cuvé per diversi vini bianchi DOC della regione.

Civediamo Wine Trade Logo ©Civediamo Wine Trade

top

L'uva Pignoletto

Frizzante e vino dell'uva Pignoletto in Austria

Gli esperti suggeriscono che l'uva Pignoletto ha già una lunga storia. Il Namesake è probabilmente la forma dell'uva. L'uva Pignoletto ricorda una pigna - in italiano chiamata anche "Pigna". È anche conosciuto dai sinonimi Grechetto Gentile, Alionzina, Pignoletto Bolognesi, Pignoletta Bianca, Pignolino, Pignolo e Uve Grilli. Dal momento che il Pignoletto ma nei Colli Bolognesi ha anche lo status di DOC, questo è anche solitamente venduto sotto il nome di Pignoletto.

L'autoctono vitigno bianco cresce nelle dolci colline bolognesi, i "Colli Bolognesi". L'uva è molto esigente per il terreno e la cura dell'uva, motivo per cui non molti viticoltori si sono specializzati nel pignoletto testardo. Ma l'aroma unico con la freschezza aspra ricompensa i viticoltori per il loro duro lavoro. Le uve vengono lette manualmente e pressate completamente delicatamente. A una temperatura di 18-22 gradi, il mosto viene successivamente fermentato. L'ulteriore lavorazione dell'uva Pignoletto è una questione di fede dei vignaioli e si perfeziona di anno in anno.

Artikel | Pignoletto Zum Anfang